seguici :)
info@ilponticello.net     +39 0721 482607
Destinazione: Sant'Angelo in Vado (PU)
Prenota!
image_pdfimage_print

Programma dettagliato

Il borgo fantasma di Monte Majo, antico avamposto della Massa Trabaria, e le eccellenze enogastronomiche di un agriturismo familiare i cui prodotti sono realizzati con passione “come una volta”. L’appuntamento è di quelli immancabili: un sentiero sul crinale, il Monte Nerone sullo sfondo e in poco tempo si raggiungono i ruderi di Monte Majo. Dove un tempo sorgeva un fiorente borgo a difesa dei confini dello Stato Pontificio ora le radici degli alberi si fanno spazio fra i ruderi delle case e della torre in arenaria a guardia della vallata. Tra storia e natura incontriamo persone che hanno fatto scelte controcorrente preservando antiche tradizioni e tecniche produttive rispettose dei cicli naturali e del benessere animale. Faremo tappa all’Azienda Agricola Ca’ Icardo, vivace realtà che si basa su modello di agricoltura familiare e sostenibile e ricavata in un antico casale ristrutturato. Claudio e Giovanni offrono agli ospiti tutti prodotti aziendali: pasta fatta a mano, pane e dolci realizzati impastando farina da grano “Gentil rosso” da loro stessi coltivato, carni da animali della stalla annessa e salumi di propria produzione, miele dagli alveari aziendali e confetture fatte in casa. L’azienda produce, da uve biologiche qui coltivate, nella piccola cantina vini bianco, rosso e vin santo, il “principe” dei vini da dolce. Davanti alla legna scoppiettante i padroni di casa ci racconteranno la loro scelta di vita, le fatiche e gioie quotidiane della gestione di un’azienda che si trova inserita in uno splendido contesto naturale e coi tanti piccoli e grandi animali (dalle galline ovaiole alle mucche in stalla). Tutto questo farà da preludio alla cena a base di prodotti aziendali cucinati secondo la tradizione locale.

Ritrovo: h 14 Pasticceria Longhini, Via della Giustizia n. 34, Fano – h 15,15 Piazzale del Tartufo, 1 Sant’Angelo in Vado (parcheggio antistante la Cooperativa Agricola Metauro – C.A.M.)

Quota € 35 la quota comprende:

    • Guida naturalistica al seguito;
    • Trekking guidato tra borghi fantasma e torri di guardia;
    • Cena/degustazione all’Agriturismo Cà Icardo.

Spostamenti su mezzi propri Fine attività: h 22 circa

Materiali: scarponi da trekking, ghette impermeabili (presenza di fango), scarpe di ricambio, poncho impermeabile, acqua, guanti e cappello, abbigliamento a strati, torcia elettrica.

Punti d’interesse: il borgo fantasma e la torre di guardia di Monte Majo, panorami sul Monte Nerone, l’azienda agricola biologica a gestione familiare

Principianti – Durata 3 h, Distanza 5 km, Dislivello 200 m

scarponiscarponi

Prima di iscrivervi leggete le Domande Frequenti FAQ

Come iscriversi: evento a numero chiuso, prenotazione obbligatoria tramite e-mail, al telefono fisso o al cellulare. Pagamento anticipato tramite bonifico (IBAN: http://www.ilponticello.net/contact/)

Cancellazione: in caso di sostituzione di uno o più iscritti con altri non è prevista nessuna penale. In caso di annullamento almeno cinque giorni prima dell’escursione è previsto un rimborso dell’intera quota versata; dopo tale termine la penale è pari al 50% della quota versata. In caso di annullamento a meno di 24 ore dall’evento non è previsto alcun rimborso.

Informazioni e iscrizioni: sede +39 0721 482607 cell. 3393082161 email eleonora@ilponticello.net

N.B.: il programma sopra descritto è soggetto a variazioni a discrezione delle guide.

Accompagnatori

Eleonora Grassi
Guida Naturalistica
Guida AIGAE, laureata in Scienze Biologiche, studentessa in Biodiversità ed Evoluzione. Appassionata di evoluzione e amante della natura e della vita all’aria aperta. Guida amb. dal 2015