Azzorre, l’isola di Terceira

antichi crateri, fioriture da fiaba, whalewatching
Portogallo-viaggio
Dal 1 Giugno 2022
al: 5 Giugno 2022
posti rimanenti
Livello di difficoltà 2
885 € a persona
Portogallo-viaggio
Difficoltà 2

Azzorre, l’isola di Terceira

Prezzo: 885 € (a persona)

Ti presentiamo il viaggio

Azzorre, l’isola di Terceira: antichi crateri, fioriture da fiaba, whalewatching

Le Azzorre, un piccolo arcipelago portoghese di nove isole perdute in mezzo all’Oceano Atlantico. Un luogo che conserva una magia nascosta, da cogliere negli sguardi delle persone che qui vivono o negli angoli di natura selvaggia raggiungibili a piedi, immersi nei relittuali boschi di Laurisilva.

Qui non troveremo lunghe distese sabbiose o la barriera corallina ad arricchire la costa.

Quel che troveremo sono isole nate lungo la dorsale atlantica, una frattura della crosta terrestre che nel corso di milioni di anni le ha generate grazie alla risalita di magma dalle viscere della terra.

Come risultato di un’intensa attività vulcanica, l’isola di Terceira ospita caldere, grotte, crateri e tunnel generati dal movimento della lava durante i processi eruttivi che si sono susseguiti nel tempo.

Le vedute di Terceira sono rese celebri dalla grande abbondanza di Ortensia (Hydrangea macrophilla) che qui forma lunghe siepi e vaste macchie dall’intenso colore azzurro.

 

L’isola ospita la Caldera Guilherme Moniz e alcuni lembi della foresta di Laurisilva tipica delle Azzorre e altrove quasi scomparsa a causa delle alterazioni dell’uomo sopravvivono ancora sulle serre più remote. In gommone si arriva ad affiancare le specie di delfini più confidenti e, con un po’ di fortuna, è possibile avvistare un Capodoglio o una Megattera. Infine, visiteremo il centro storico di Angra do Heroísmo, la capitale, fondata nel 1534, classificata come Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. Il motto della città, “Muito Nobre, Leal e Sempre Constante” (“Nobilissima, Leale e sempre Costante”) sottolinea il ruolo che Terceira ha svolto nella storia coloniale portoghese come emporio commerciale e scalo intercontinentale delle navi che viaggiavano fra l’Europa e le Americhe. Qui, si svolgono anche le celebri “turadas a corda” simili alla incruenta corsa dei tori di Pamplona per le vie cittadine.

Programma

1

Mercoledì 1 Giugno

 

Volo aereo da Bologna BLQ per Terceira (scalo su Lisbona), città principale dell’isola omonima. Arrivo in serata. Pernotto in camere matrimoniali con bagno privato in hotel.

 

2

Giovedì 2 Giugno

 

Trasferimento nella zona nord dell'isola ed escursione tra mare e terra nella Baias de Agualva in cui potremo ammirare le colonne basaltiche di eruzioni recenti che si stagliano davanti all'oceano. Tappa per bagno al mare nelle deliziose piscine naturali di Biscoitos. Trasferimento per whalewatching in gommone dal porto di Angra do Heroismo. Cena in ristorante a base di specialità locali. Pernotto in deliziosa guesthouse con camere matrimoniali e triple con bagno privato.

Principianti ★★☆☆

Cammin0 3 h, Distanza 8 km, Dislivello 200 m

3

Venerdì 3 Giugno

 

Colazione in struttura. Trasferimento verso l'interno dell'isola ed escursione nella lussureggiante foresta di Misterios Negros, un luogo dal fascino intatto nei secoli. A seguire, faremo un viaggio al centro della Terra entrando nell'Algar do Carvão, spettacolare abisso lavico situato nel cuore dell'isola. Sistemazione in deliziosa guesthouse e pernotto in camere matrimoniali e triple con bagno privato. Cena in ristorante a base di specialità locali.

Appassionati ★★★☆

Cammin0 3 h, Distanza 5 km, Dislivello 250 m

4

Sabato 4 Giugno

 

Colazione in struttura. Escursione sul Monte Brasil, una stretta penisola creata dall'azione di un vulcano estinto che domina la città di Angra do Heroísmo. Qui incontreremo la fortezza di San Giovanni Battista, costruita nel XVI secolo, uno dei più mirabili esempi di fortezze e simbolo del potere del re Filippo. Dopopranzo visita guidata con guida locale all'Angra do Heroismo, coi suoi antichi edifici il cui centro storico è Patrimonio dell'Umanità Unesco. Pernotto in camere matrimoniali con bagno privato in hotel.

Principianti ★★☆☆

Camminata 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 250 m

5

Domenica 5 Giugno

 

Trasferimento in aeroporto, volo aereo con scalo su Lisbona. Volo aereo via Lisbona per Bologna, ritorno nel pomeriggio. Termine dei nostri servizi.

Costi

La tua guida

Azzorre, l’isola di Terceira
Pietro Spadoni

Responsab. Organizzativo

Laureato in Scienze Ambientali. Master di I Livello. Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggio. Accompagnatore turistico e Guida di MTB. Esperto in ornitologia, gestione aree protette. Lingue – Inglese, Francese Guida GAE dal 2005.

Penali e Assicurazioni

Chiedi informazioni: è gratis!

* campi obbligatori

Share

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Ti presentiamo il viaggio

Azzorre, l’isola di Terceira: antichi crateri, fioriture da fiaba, whalewatching

Le Azzorre, un piccolo arcipelago portoghese di nove isole perdute in mezzo all’Oceano Atlantico. Un luogo che conserva una magia nascosta, da cogliere negli sguardi delle persone che qui vivono o negli angoli di natura selvaggia raggiungibili a piedi, immersi nei relittuali boschi di Laurisilva.

Qui non troveremo lunghe distese sabbiose o la barriera corallina ad arricchire la costa.

Quel che troveremo sono isole nate lungo la dorsale atlantica, una frattura della crosta terrestre che nel corso di milioni di anni le ha generate grazie alla risalita di magma dalle viscere della terra.

Come risultato di un’intensa attività vulcanica, l’isola di Terceira ospita caldere, grotte, crateri e tunnel generati dal movimento della lava durante i processi eruttivi che si sono susseguiti nel tempo.

Le vedute di Terceira sono rese celebri dalla grande abbondanza di Ortensia (Hydrangea macrophilla) che qui forma lunghe siepi e vaste macchie dall’intenso colore azzurro.

 

L’isola ospita la Caldera Guilherme Moniz e alcuni lembi della foresta di Laurisilva tipica delle Azzorre e altrove quasi scomparsa a causa delle alterazioni dell’uomo sopravvivono ancora sulle serre più remote. In gommone si arriva ad affiancare le specie di delfini più confidenti e, con un po’ di fortuna, è possibile avvistare un Capodoglio o una Megattera. Infine, visiteremo il centro storico di Angra do Heroísmo, la capitale, fondata nel 1534, classificata come Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. Il motto della città, “Muito Nobre, Leal e Sempre Constante” (“Nobilissima, Leale e sempre Costante”) sottolinea il ruolo che Terceira ha svolto nella storia coloniale portoghese come emporio commerciale e scalo intercontinentale delle navi che viaggiavano fra l’Europa e le Americhe. Qui, si svolgono anche le celebri “turadas a corda” simili alla incruenta corsa dei tori di Pamplona per le vie cittadine.

Programma

1

Mercoledì 1 Giugno

 

Volo aereo da Bologna BLQ per Terceira (scalo su Lisbona), città principale dell’isola omonima. Arrivo in serata. Pernotto in camere matrimoniali con bagno privato in hotel.

 

2

Giovedì 2 Giugno

 

Trasferimento nella zona nord dell'isola ed escursione tra mare e terra nella Baias de Agualva in cui potremo ammirare le colonne basaltiche di eruzioni recenti che si stagliano davanti all'oceano. Tappa per bagno al mare nelle deliziose piscine naturali di Biscoitos. Trasferimento per whalewatching in gommone dal porto di Angra do Heroismo. Cena in ristorante a base di specialità locali. Pernotto in deliziosa guesthouse con camere matrimoniali e triple con bagno privato.

Principianti ★★☆☆

Cammin0 3 h, Distanza 8 km, Dislivello 200 m

3

Venerdì 3 Giugno

 

Colazione in struttura. Trasferimento verso l'interno dell'isola ed escursione nella lussureggiante foresta di Misterios Negros, un luogo dal fascino intatto nei secoli. A seguire, faremo un viaggio al centro della Terra entrando nell'Algar do Carvão, spettacolare abisso lavico situato nel cuore dell'isola. Sistemazione in deliziosa guesthouse e pernotto in camere matrimoniali e triple con bagno privato. Cena in ristorante a base di specialità locali.

Appassionati ★★★☆

Cammin0 3 h, Distanza 5 km, Dislivello 250 m

4

Sabato 4 Giugno

 

Colazione in struttura. Escursione sul Monte Brasil, una stretta penisola creata dall'azione di un vulcano estinto che domina la città di Angra do Heroísmo. Qui incontreremo la fortezza di San Giovanni Battista, costruita nel XVI secolo, uno dei più mirabili esempi di fortezze e simbolo del potere del re Filippo. Dopopranzo visita guidata con guida locale all'Angra do Heroismo, coi suoi antichi edifici il cui centro storico è Patrimonio dell'Umanità Unesco. Pernotto in camere matrimoniali con bagno privato in hotel.

Principianti ★★☆☆

Camminata 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 250 m

5

Domenica 5 Giugno

 

Trasferimento in aeroporto, volo aereo con scalo su Lisbona. Volo aereo via Lisbona per Bologna, ritorno nel pomeriggio. Termine dei nostri servizi.

Costi

Scarica PDF del viaggio

La tua guida

Azzorre, l’isola di Terceira
Pietro Spadoni

Responsab. Organizzativo

Laureato in Scienze Ambientali. Master di I Livello. Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggio. Accompagnatore turistico e Guida di MTB. Esperto in ornitologia, gestione aree protette. Lingue – Inglese, Francese Guida GAE dal 2005.

Penali e Assicurazioni

Chiedi informazioni: è gratis!

* campi obbligatori

Share

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Altri viaggi che possono interessarti