Patagonia: W Trekking e Perito Moreno

Patagonia: W Trekking e Perito Moreno

a persona
Patagonia: avventura a piedi al Parco Nazionale Torres del Paine e al ghiacciaio argentino Perito Moreno Verso la fine del mondo, nelle propaggini meridionali del Sud America: approdiamo nella PATAGONIA CILENA! Molto prima dell’arrivo dell’uomo nel continente, i ghiacciai hanno scavato e scolpito paesaggi straordinari,...

Patagonia: avventura a piedi al Parco Nazionale Torres del Paine e al ghiacciaio argentino Perito Moreno

Verso la fine del mondo, nelle propaggini meridionali del Sud America: approdiamo nella PATAGONIA CILENA! Molto prima dell’arrivo dell’uomo nel continente, i ghiacciai hanno scavato e scolpito paesaggi straordinari, irresistibili per chi è in cerca di avventura! Visiteremo i paesi di Punta Arenas e Puerto Natales dove sperimenteremo la tradizionale ospitalità patagonica. Esploreremo in barca le Isole Marta e Magdalena alla ricerca degli affascinanti pinguini magellanici e ci inoltreremo nel fiordo di Ultima Esperanza per ammirare i ghiacciai Balmaceda e Serrano. Ma il meglio deve ancora venire! Questo paese dalle distese sconfinate ospita il Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato Riserva della Biosfera dall’Unesco. Percorreremo a piedi un tratto del W Trekking, per affacciarci sul punto più panoramico del parco, ed ammirare le Torri del Paine, le imponenti guglie di granito. E la ciliegina sulla torta? Il Perito Moreno, in territorio argentino, uno dei ghiacciai più famosi del mondo. I boati prodotti dal distacco degli iceberg che si inabissano e gli scricchiolii emessi per il suo incessante movimento lo rendono una meraviglia non solo da vedere ma anche da ascoltare!

Parchi nazionali e fauna unica al mondo

Tra i tanti parchi nazionali del Cile visiteremo il più famoso e spettacolare, il Parque National Torres del Paine, dichiarato Riserva della Biosfera dall’UNESCO nel 1978. Racchiude paesaggi eterogenei e stupefacenti: laghi turchesi, lagune, ghiacciai, fiumi, aspre montagne e distese sterminate di steppa. Ospita una ricca varietà di fauna endemica tra cui spiccano: il condor andino, il nandù, il puma. Ma il successo maggiore ottenuto nella conservazione della natura riguarda il guanaco, che pascola liberamente nel parco in numero sempre crescente. Torres del Paine confina a Nord con il Parque National Los Glaciares, Argentina, patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1981. E’ proprio in questo parco che è possibile vedere e quasi toccare con mano il Perito Moreno, uno dei ghiacciai più famosi e dinamici del mondo.

Potrebbe interessarti anche…

Difficoltà ★★☆☆
Difficoltà ★★☆☆
26 Aprile - 07 Maggio 2020
16 Marzo - 27 Marzo 2020
1
Lunedì 16 Marzo
Ritrovo all’aeroporto di Roma Fiumicino. Volo Roma – Santiago del Cile.
2
Martedì 17 Marzo
Arrivo all’aeroporto di Santiago del Cile e volo interno per Punta Arenas. Spostamento in minibus nel centro cittadino e sistemazione in ostello. Passeggiata nel centro città e cena in ristorante tipico.

3
Mercoledì 18 Marzo
Escursione in barca nell’isola Marta e Maddalena, che ospitano migliaia di pinguini di Magellano. Avremo modo di ammirarli nel loro habitat naturale in una delle più grandi colonie del Sud America. Ci faranno compagnia anche leoni marini, sterne antartiche e cormorani imperiali. Rientro a Punta Arenas.

4
Giovedì 19 Marzo
Spostamento in bus di 3 ore circa fino a Puerto Natales, capoluogo della Provincia di Ultima Esperanza. Ci sposteremo pochi km a nord del paese per visitare la Cueva del Milodòn, uno dei siti archeologici più importanti del sud del Cile. Cena nella storica birreria del posto Baguales e pernotto in ostello.

 
5
Venerdì 20 Marzo
Ci inoltreremo alla scoperta del primo parco nazionale del nostro tour: il Parque National Bernardo O’Higgins via barca. Navigheremo attraverso il fiordo di Ultima Esperaza per ammirare i ghiacciai Balmaceda e Serrano sia dal catamarano che attraverso una breva camminata fino al punto panoramico. Pranzo a base di carne al barbecue e vino tinto in uno dei più bei ranch Patagonici e rientro a Puerto Natales.

   
6
Sabato 21 Marzo
Spostamento in bus da Puerto Natales all’ingresso del leggendario Parque National Torres del Paine per sbrigare le formalità burocratiche e raggiungimento del Rifugio Las Torres da dove inizia il sentiero che ci condurrà fino al Rifugio El Chileno. (2h, 350m dislivello positivo, 4.5 km lunghezza)

Principiante ★★☆

camminata 2h, distanza 4.5 km, 350m dislivello positivo
7
Domenica 22 Marzo
Ci sveglieremo quando è ancora buio per goderci l’ultimo tratto del nostro cammino fino al Mirador de las Torres, il luogo più famoso e fotografato di tutta l’area. L’ultima ora del percorso è una arrampicata tra enormi massi che ci condurrà al laghetto glaciale sovrastato dalle tre enormi torri verticali di granito, che danno il nome al Parco Nazionale. L’alba da lassù sarà indimenticabile! Percorreremo in discesa lo stesso sentiero fino al Rifugio Las Torres da dove prenderemo il bus per rientrare a Puerto Natales.

Appassionato ★★★☆

Cammino 6 h, Distanza 12 km, 500m dislivello positivo
8
Lunedì 23 Marzo
Sveglia di buon mattino e partenza in bus superando il confine argentino per raggiungere El Calafate, punto di partenza per visitare il Parco Nazionale Los Glaciares.  Dopo esserci sistemati in hotel visiteremo la Riserva Naturale Laguna Nimez che ospita una grande varietà di specie di uccelli tra cui i fenicotteri rosa e i cigni dal collo nero.

Turista ★☆

 

9
Martedì 24 Marzo
Spostamento in bus fino da El Calafate per ammirare il più famoso ghiacciaio del mondo, il Perito Moreno che con i suoi 254 km2 è la terza riserva d’acqua dolce del pianeta. Esploreremo la laguna in barca per avere una prospettiva unica del muro glaciale e sentirne i suoi “scricchiolii”. Partenza dall’aeroporto di El Calafate e rientro a Roma Fiumicino.

Turista ★☆☆☆

Cammino 2 h, Distanza 3 km
10
Mercoledì 25 Marzo
Ultima giornata in Patagonia godendosi un po’ di meritato relax. Nel pomeriggio ci attenderà il bus per l’aeroporto di Punta Arenas da cui rientreremo a Santiago del Cile.
11
Giovedì 26 Marzo
Volo Santiago del Cile – Roma.

12
Venerdì 27 Marzo
Arrivo a Fiumicino. Termine dei nostri servizi.
13
Guida difficoltà
Turista

Turista

Itinerari su stradine, mulattiere o larghi sentieri che non hanno difficoltà di orientamento e non richiedono un allenamento specifico. E’ tuttavia necessario non possedere difficoltà di deambulazione né patologie cardiovascolari. Dislivello massimo 200 m e durata massima di 3 h di cammino effettivo (soste escluse).

Difficoltà ★☆☆☆

Principiante

Principiante

Itinerari su tracce ben definite. Richiedono un minimo di attrezzatura ed allenamento alla camminata su terreni collinari o montani poco ripidi. Dislivello massimo 400 m e durata massima di 4 h di cammino effettivo (soste escluse).

Difficoltà ★★☆☆

Appassionato

Appassionato

Itinerari su sentieri o tracce ben definite, possono svolgersi in zone innevate a lieve pendenza. Richiedono un minimo di attrezzatura ed una sufficiente capacità di orientamento, allenamento alla camminata in montagna per alcune ore. Dislivello massimo 600 m e durata massima di 5 h di cammino effettivo (soste escluse).

Difficoltà ★★★☆

Montanaro

Montanaro

Itinerari segnalati talvolta con qualche difficoltà: richiedono una discreta conoscenza dall’ambiente montano, passo sicuro e assenza di vertigini. La preparazione fisica dovrebbe essere adeguata ad una giornata di cammino abbastanza continuo. Dislivello superiore ai 600 m e durata superiore alle 5 h di cammino effettivo (soste escluse).

Difficoltà ★★★★

INFORMAZIONI SULLA LOCATION

Patagonia cilena: verso la fine del mondo…

La nostra avventura in Sud America si spinge nella parte più meridionale della Patagonia Cilena. Visiteremo le cittadine di Punta Arenas e Puerto Natales, esempi di città di frontiera per poi immergerci nella natura incontaminata del Parque National Torres del Paine e Bernardo O’Higgins, due dei parchi più belli del continente. Supereremo anche il confine con l'Argentina per non lasciarci sfuggire l'occasione di una visita al ghiacciaio Perito Moreno, uno tra i ghiacciai più dinamici e accessibili del pianeta, simbolo del Parco Nazionale Los Glaciares.  

Clima e documenti

  • Clima: di tipo freddo, con temperature che oscillano tra i 6 e 14°C nel mese di Marzo. Vista la prossimità della Cordigliera delle Ande, il meteo può variare rapidamente e più volte nel corso della giornata;
  • Disposizioni sanitarie: situazione sanitaria buona. Per entrare nel paese non sono richieste vaccinazioni obbligatorie;
  • Documenti di ingresso: passaporto in corso di validità con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel paese. Non è necessario un visto di ingresso per periodi di permanenza inferiori a 90 giorni;
  • Moneta: la valuta cilena è il peso. 1Euro corrisponde a circa 779 pesos (cambio soggetto a fluttuazioni);
  • Fuso orario: Il Cile è 4 ore indietro rispetto all’Italia (5 quando nel nostro paese vige l’ora legale)

Costi

Entro il 15 Ottobre:
Dopo il 15 Ottobre: €
Caparra (al momento dell’iscrizione):
Saldo finale della quota: 45 gg prima della partenza
Numero minimo di partecipanti: 9 iscritti

Contatti e Dati per bonifico

Agenzia Viaggi Il Ponticello Coop. a r.l.
Strada della Chiusa 4/11, 61122 Pesaro (PU)
Telefono: +39 0721 482607 (lun/ven 9,30-18,30)
Cell. +39 338 7145465 / +39 333 7435749
E-mail: info@ilponticello.net
IBAN – IT19J0882613300000010102092
SWIFT/BIC – ICRAITRRMY0
Nella causale del bonifico indicare:
  1. Tipologia di attività per cui si effettua il versamento;
  2. Data e luogo dell’attività;
  3. Numero di partecipanti.
C.F./P.I./R.I. 02442890410
Numero REA: PS 182058
Capitale sociale € 10.000 versato € 10.000
Iscrizione Albo Cooperative n. A211782

Prima di partire:

Sistemazione: coloro che viaggiano da soli o i partecipanti in piccoli gruppi in presenza di camere non esclusive o camerate sono abbinati in stanza con altri partecipanti. Tuttavia, è possibile richiedere la sistemazione in camera singola, che verrà assegnata previa disponibilità e al pagamento del supplemento che sarà indicato.
Cassa comune: a copertura delle spese di carburante dei mezzi a noleggio e degli ingressi non inclusi nella quota è prevista la costituzione di una cassa comune.
Allergie e regimi alimentari Segnalaci al momento della prenotazione le tue esigenze alimentari. Richieste dell’ultima ora potrebbero non essere accettate. Potrebbe essere difficile reperire alimenti particolari (p.e. senza glutine), e per questo ti raccomandiamo di portare con te tali alimenti.
Trasporti interni: mezzi pubblici, bus, taxi, su auto e minibus privati (sarà richiesta la collaborazione alla guida di uno o più partecipanti) e bicicletta.
Livello di preparazione fisica: il tuo è adeguato a questo viaggio? Leggi la nostra Guida alle difficoltà nella sezione 'programma'
Viaggiare con noi significa condividere i nostri Valori

LA QUOTA COMPRENDE

  • Volo diretto Roma – Santiago del Cile a volo interno Santiago del Cile - Punta Arenas
  • Volo di ritorno El Calafate - Roma
  • Tutti gli spostamenti in bus
  • Sistemazione in ostelli con colazione inclusa e bagni in comune
  • Sistemazione in rifugio all’interno del Parco Nazionale Torres del Paine con bagni in comune
  • Guida Ambientale Escursionistica dall’Italia
  • Escursione in barca all’isla Magdalena e Marta per ammirare i pinguini di Magellano
  • Escursione alla Cueva del Milodon
  • Escursione in barca nel Fiordo di Ultima Speranza con pranzo incluso
  • 2 cene al ristorante
  • Assicurazione assistenza tecnica e spese mediche

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tasse aeroportuali
  • Pasti condivisi in cassa comune
  • Assicurazione extra a carattere personale
  • Tutto ciò non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Assicurazioni

Assicurazioni

Copertura Assicurativa – Polizza Europassistance Viaggi Nostop Gruppi – nota informativa visionabile al seguente collegamento
Su richiesta sono attivabilila Polizza Annullamento BASE Viaggi che va richiesta contestualmente alla prenotazione del viaggio in quanto deve essere emessa entro 24 ore dalla conferma di partecipazione, effettuando un unico bonifico specificando nella causale “caparra e polizza annullamento BASE”. Vedi dettagli al collegamento
In alternativa è possibile attivare la Polizza Annullamento Top fino a 15 giorni prima della partenza. Vedi i dettagli al collegamento
Penali di recesso

Penali di recesso

  • recesso fino a 30 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 25% sull’importo totale
  • recesso da 29 a 16 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 50% sull’importo totale
  • recesso da 15 a 6 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 75% sull’importo totale
  • recesso entro 5 giorni dall’inizio del viaggio: nessun rimborso
Le medesime somme dovranno essere corrisposte da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali d’espatrio.
Scheda Tecnica Agenzia Viaggi Il Ponticello

Scheda Tecnica Agenzia Viaggi Il Ponticello

Organizzazione Tecnica Il Ponticello Coop. a r.l., Strada della Chiusa 4/11, Pesaro (PU) – Telefono: 0721 482607 – email: info@ilponticello.net – sito: www.ilponticello.net – C.F./P.IVA: 02442890410 Autorizzazione n° 83/2012 del 04/05/2012, Provincia di Pesaro e Urbino Polizza – Responsabilità Civile Polizza n° 1505000670/E – Filo diretto Assicurazioni Spa Direttore Tecnico Dott. Federico Bassi – Periodo di validità del programma fino al 31 Dicembre 2020
Modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore – Paragrafo 12 – Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici, visionabile a questo collegamento
Parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio – Paragrafo 8 – Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici, visionabile a questo collegamento

Bianca Maria Tonucci

Guida Naturalistica

Laureata in Scienze Naturali. Appassionata di viaggi “zaino in spalla” e botanica. Orto e apicoltura sono i suoi hobby. Lingue – Italiano e Inglese. Guida Gae dal 2019

 

Green Policy

Cambiamenti Climatici: organizzando soggiorni all’estero, spesso siamo vincolati al viaggio in aereo e sebbene privilegiamo l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblici locali non è infrequente il dover noleggiare mezzi privati.
L' impronta ecologica lasciata dal nostro passaggio, dai nostri spostamenti, dalla produzione di rifiuti può essere talvolta notevole in determinati habitat in cui l'accesso a risorse e servizi non è a portata di mano.
In linea con i nostri principi e la nostra idea di turismo sostenibile abbiamo deciso, per ogni viaggio in programma, di devolvere ad una associazione di protezione ambientale del paese ospitante una cifra forfettaria (circa 5 €/partecipante) a parziale compensazione dell’impatto ambientale e della CO² prodotta a seguito del movimento del nostro gruppo di escursionisti.
L’associazione a cui verrà devoluto l’ammontare indicato è la Torres del Paine Legacy Fund, impegnata in opere di rimboschimento del parco e nel primo progetto di riciclaggio dei rifiuti a Puerto Natales.